Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Assistenza ai cittadini all’estero

Assistenza Consolare

L’ufficio consolare può concedere sussidi ai cittadini italiani che versano in una situazione di indigenza. Il connazionale, residente nella nostra Circoscrizione, che si trovasse in stato di necessità può avere dal Consolato Generale un contributo economico, eccezionalmente concesso, che lo aiuti a risolvere momentaneamente la sua difficile situazione, di comprovata urgenza. Tale sussidio viene corrisposto in base alle disponibilità di bilancio e non configura un assegno di natura pensionistica.

Il sussidio ha carattere occasionale per sopperire a temporanee situazioni di serie difficoltà economiche.

I presupposti per ottenere l’assistenza sono:

. cittadinanza italiana
. stato di indigenza
. residenza nella nostra Circoscrizione

I criteri per l’assistenza saranno in base al numero dei componenti e al reddito complessivo del nucleo familiare e al costo di vita nel Paese interessato. Qualora il connazionale si trovasse in situazione di bisogno, potrà inviare un’email con l’oggetto ASSISTENZA all’indirizzo di posta elettronica culturale.curitiba@esteri.it  con i seguenti documenti in allegato:

Accertati i requisiti dello stato di indigenza, il richiedente sarà informato entro 30 giorni in merito all’assistenza che gli potrà essere fornita. Il sussidio non verrà concesso allo stesso connazionale con frequenza periodica, in quanto deve avere un carattere di eccezionalità.